Prestiti personali: preventivi finanziamenti online

Prestiti personali: cosa sono?

Il prestito personale si differenza da quello finalizzato in relazione a un semplice concetto, ovvero la destinazione dei fondi ricevuti. Nel caso dei prestiti finalizzati i soldi ottenuti devono essere spesi per un solo scopo, prestabilito dall’accordo tra le due parti. In tal caso si ha l’obbligo di spendere i soldi in un determinato modo.

Nel secondo caso, quello dei prestiti personali, si può impiegare la somma di denaro ottenuta in un qualsiasi modo. Così non si ha alcun vincolo tra il prestito e la destinazione del denaro, e oltre ai beni o servizi si possono comprare cose più personali e non previste dall’accordo.

Come per qualsiasi finanziamento, un prestito personale va restituito a rate, in una certa durata di tempo, con un tasso d’interesse generalmente fisso (e nella maggior parte dei casi a cadenza mensile). L’entità di questi fattori viene stabilita dalle due parti.

Fintanto che un prestito personale è incluso nella categoria dei “crediti al consumo”, il finanziamento possibile varia da un minimo di 200 euro, fino a un massimo di 75.000 euro. In questo modo si possono ottenere prestiti molto piccoli, da spendere subito per un evento, oppure richiedere delle somme grandi.

Come richiedere un prestito personale?

Prima di tutto occorre valutare bene le varie offerte presenti sul mercato. Per farlo occorre utilizzare i servizi del web mettendo a confronto i termini dei prestiti offerti dai diversi istituti di credito, scegliendo quello maggiormente adatto alle proprie esigenze economiche.

Si consiglia di scegliere sempre circa 2-3 opzioni, scartandole rispetto ad altre, in modo da ottenere una scelta finale ampia e in contempo ben equilibrata. Scelte le associazioni finanziarie o gli istituti di credito giusti, sempre sul web si deve richiedere il preventivo gratuito.

Questo permetterà di valutare bene tutte le opzioni prima di passare alla fase successiva. Fare i dovuti calcoli prima dell’ufficializzazione del prestito è un ottimo modo per non avere delle spiacevoli sorprese in futuro.

Alla fine non si deve che prendere tutti i documenti e andare nella sede fisica dell’ente finanziario o dell’istituto di credito scelto, ove stipulare l’accordo finale del prestito.

I funzionari dell’ente analizzeranno lo stato economico del richiedente, e in caso in cui non ci fossero problemi particolari il prestito verrà concesso. Nonostante si tratti di un iter abbastanza semplice, la scelta della banca a cui rivolgersi dev’essere calibrata con particolare attenzione.

I migliori prestiti personali degli enti di finanziamenti

Il mercato dei prestiti personali in Italia è molto ampio e la pratica di usufruire di queste possibilità per gli eventi più diversi è largamente diffusa.

Questo ha portato alla concorrenza tra i diversi enti di finanziamenti, con l’abbassamento dei tassi d’interesse. Ecco quali sono i prestiti migliori.

  • Fiditalia SpA Fidiamo. Offre un tasso d’interesse che varia dal 5,90 all’8% (in relazione alla finalità del prestito). L’importo delle rate sono variabili in base alla durata del prestito e ad altri fattori, ma in media è di circa 150 euro mensili.
  • Rat@web. È una delle migliori soluzioni presenti sul mercato. Anche qui i tassi d’interesse variano (tra il 5,55% e il 8%), mentre l’importo medio delle rate si aggira intorno ai 143 euro, la cui variabilità è relazionata alla durata del prestito.
  • Findomestic. Se si sta cercando un istituto di credito a cui rivolgersi per un prestito personale, Findomestic è sicuramente una delle migliori opzioni. Il tasso d’interesse spazia dallo 6,00% al 6,05%, mentre la rata da pagare con cadenza mensile è di circa 146 euro.

Banche con i migliori prestiti personali

Un discorso simile degli enti di finanziamento vale anche per quanto riguarda le banche.

  • IBL Banca. Quest’ultima offre prestiti personali fino a 75.000 euro da restituire in un lasso di tempo che va dai due ai dieci anni.
  • Intesa San Paolo. Anche qui c’è il massimo di 75,000, ma i prestiti richiesti in questo istituto devono essere finalizzati alle esigenze personali oppure familiari.
  • Banco di Sardegna. Presenta varie proposte di finanziamento sia a breve, che a lungo termine. Inoltre questo istituto di credito offre la possibilità di usufruire dei soldi in base alle esigenze del cliente.