Categorie
Mutuo casa Prestiti Personali

Mutuo prima casa: scopri i migliori del 2020

Tempo di lettura: 4 minuti

Stai per acquistare la casa dei tuoi sogni e hai la necessità di sottoscrivere un mutuo. In base alla tua conoscenza del mondo dei prestiti, sai che è molto importante confrontare i prestiti, per scegliere quale sia il più conveniente e adatto alle tue esigenze.

Anche per quanto riguarda il mutuo, le banche hanno predisposto una vasta gamma di prodotti. Si possono distinguere tra mutui a tasso fisso, ossia con una rata costante per tutta la durata del finanziamento, oppure mutui a tasso variabile, soggetta a periodici cambiamenti. Inoltre, in alcuni casi è possibile che le banche, per concedere un mutuo casa, richiedano un garante.

In questa guida illustreremo quali sono i migliori mutui 2020 per l’acquisto della prima casa, per aiutarti nella selezione. Le banche prese in considerazione erogano importi che raggiungono l’80% del valore dell’immobile e propongono tassi di interesse fissi o variabili.

Per confrontare tra loro i mutui per l’acquisto della prima casa, risulta particolarmente importante comparare il TAEG, ossia il Tasso Annuo Effettivo Globale. Tale valore indica quanto il cliente paga effettivamente per il credito che la banca gli concede.

Il mutuo prima casa a tasso fisso di Banca CARIGE

Una delle migliori proposte di mutui prima casa, attualmente rilevate, è quella di Banca Carige. Il prodotto si chiama Migliorcasa 50 Fisso e prevede l’erogazione del capitale nella misura massima del 50% del valore dell’immobile, determinato dal suo prezzo di acquisto.

Con un TAEG dello 0,86%, questo prodotto è altamente competitivo e si rivolge ai richiedenti con un’età inferiore ai 75 anni che sottoscrivano il mutuo per una durata compresa tra i 10 e i 30 anni.

Il Tasso Annuo Effettivo Globale tiene conto dell’assicurazione obbligatoria per incendio e scoppio da stipulare contestualmente al contratto di mutuo e alle spese di perizia e istruttoria.

Per consultare le condizioni specifiche del mutuo, è consigliabile leggere il foglio informativo presente sul sito www.carige.it

Mutuo a tasso fisso: Monte dei Paschi di Siena

É di MPS uno dei migliori mutui a tasso fisso attualmente disponibili per l’acquisto della prima casa. Il mutuo è rivolto alle persone in procinto di comprare, ed eventualmente ristrutturare un immobile, da destinare a residenza principale.

L’importo erogabile non può superare l’80% del suo valore, determinato dalla perizia redatta in fase di istruttoria. Il capitale erogabile è compreso in un range tra i 50.000 e i 350.000 euro e la durata del mutuo include un periodo tra i 10 e i 30 anni.

Il tasso di interesse è il medesimo per tutta la durata del mutuo e si rivela particolarmente vantaggioso per chi percepisce un reddito fisso, con la sicurezza di rimborsare mensilmente una rata fissa, indipendentemente dalle fluttuazioni del mercato.

Per quanto riguarda il TAN, questo è dello 0,70%, mentre il TAEG è dello 0,92%. Esso include le spese di perizia e istruttoria, il premio dell’assicurazione obbligatoria sull’incendio e gli oneri bancari di incasso.

Mutuo prima casa Unicredit a tasso variabile

Unicredit Banca propone una soluzione interessante per tutti coloro che desiderano acquistare un immobile come prima casa e risultano in possesso dei requisiti richiesti dall’istituto bancario.

Per quel che riguarda le condizioni economiche applicate, il TAN è dello 0,30%, mentre il TAEG è dello 0,46%. Tale aliquota comprende le spese di perizia e istruttoria e il premio unico per l’assicurazione obbligatoria incendio e scoppio sull’immobile periziato.

Possono richiedere il mutuo a tasso variabile presso Unicredit le persone fisiche, che non esercitano attività imprenditoriale e che, alla scadenza del finanziamento, non avranno ancora compiuto 80 anni.
La durata del mutuo è compresa tra 5 e 30 anni, con facoltà di estinzione anticipata senza penali.

Il prodotto finanziario offerto da Unicredit risulta particolarmente conveniente sia per il tasso proposto, sia per la flessibilità accordata al richiedente nel corso del mutuo.

In particolare, l’opzione Taglio Rata consente una sospensione del pagamento della sola quota capitale, per un periodo non superiore a un anno. Inoltre, con l’opzione Riduci Rata il mutuatario ha la possibilità di richiedere una diminuzione dell’importo della rata mensile, fino a un massimo di 4 anni, che equivalgono a 48 mesi

Sarà anche possibile posticipare il piano dei pagamenti di un periodo massimo di 3 mesi; tali facoltà sono accordate al cliente a seguito della verifica sui pagamenti regolari delle rate, nei 2 anni precedenti.

Per ottenere le informazioni complete sul mutuo proposto da Unicredit, è consigliabile consultare il foglio informativo presente sul sito www.unicredit.it.

Il mutuo a tasso variabile di CREDEM

Un’altra offerta che si rivela, ad oggi, molto conveniente per il consumatore, è quella di Banca CREDEM.

La proposta di questo istituto bancario si concretizza in un mutuo a tasso variabile finalizzato all’acquisto della prima casa da parte di privati cittadini. I requisiti richiesti sono:

  • un’età non superiore a 75 anni in corrispondenza della fine del mutuo,
  • un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato,
  • un’età non inferiore ai 18 anni al momento della richiesta.

Per quanto riguarda il capitale massimo erogato, questo può raggiungere l’80% del valore dell’immobile oggetto della perizia, eseguita da tecnici scelti dalla banca.

Il TAN è dello 0,26% e il TAEG è dello 0,54%. Questo include:

  • le spese relative agli interessi calcolati sul capitale erogato,
  • le spese inerenti l’istruttoria della pratica in banca,
  • la perizia sull’immobile,
  • gli oneri di incasso rate, con cadenza mensile,
  • il premio unico assicurativo obbligatorio per incendio e scoppio.

Il TAN è calcolato prendendo come base l’indice Euribor 365, aumentato del cosiddetto spread, che indica il guadagno della banca sull’operazione di mutuo.

Anche in questo caso, non è prevista alcuna penale nell’eventualità in cui il richiedente provveda a estinguere il mutuo prima della sua scadenza, stabilita in un arco temporale compreso tra i 5 e i 30 anni.

Le condizioni relative al mutuo offerto da CREDEM si riferiscono:

  • sia all’acquisto della prima casa con un mutuo ipotecario,
  • sia alla sua surroga per un mutuo già acceso.

Per conoscere nel dettaglio la proposta di banca CREDEM, si raccomanda la lettura del foglio informativo in filiale o sul sito www.credem.it.

Concludendo possiamo dire che non è mai facile scegliere il mutuo più adatto per le proprie esigenze. Per questo motivo è sempre meglio essere preparati e informarsi dettagliatamente per capire quali sono le cose da sapere prima di richiedere un mutuo